Skip to main content

Ora che hai finalmente completato il tuo tatuaggio dovrai prendertene cura fino alla sua completa guarigione. Una delle parti più importanti del periodo di guarigione del tatuaggio riguarda la pulizia , che deve essere eseguita accuratamente e periodicamente per evitare che batteri e agenti patogeni lo rovinino o causino infezioni alla pelle.
Di solito consigliamo di lavare il tatuaggio almeno 2-3 volte al giorno fino a che non sarà completamente guarito.
Di seguito vogliamo spiegarti più nel dettaglio come, quando e quanto pulire il tuo nuovo tatuaggio.

QUANTO TEMPO BISOGNA ASPETTARE PRIMA DI LAVARE IL TATUAGGIO?

Una volta terminato il tatuaggio è consigliato aspettare 2 massimo 5 ore prima di iniziare a lavarlo. Ovviamente è fondamentale che le mani siano pulite e che venga utilizzato un detergente per tatuaggi delicato (sapone neutro) ; questo perchè la zona del corpo appena tatuata è molto sensibile.

Se invece decidi di lavare il tatuaggio troppo presto, questo potrebbe causare gravi danni all’inchiostro appena applicato sulla pelle.
Molto più grave potrebbe essere la situazione nel caso decidessi di non lavarlo proprio, in quanto i batteri causerebbero danni alla pelle.

COSA SUCCEDE SE SI LAVA TROPPO IL TATUAGGIO?

Lavare il tuo nuovo tatuaggio la mattina appena sveglio e la sera prima di andare a dormire, potrebbe già essere sufficiente per garantirgli un’ottima guarigione.
Bisogna però fare attenzione a non lavarlo eccessivamente, perchè questo potrebbe accidentalmente eliminare anche i batteri benefici prodotti dal tuo corpo, che servono proprio per il processo di guarigione.

LAVARE UN TATUAGGIO: COSA FARE E COSA NON FARE

 

Qui di seguito ti lasciamo alcune indicazioni che dovresti seguire durante il processo di guarigione del tatuaggio.

COSA FARE

 

  • Lavare il tatuaggio con un detergente neutro antibatterico.
  • Usa acqua tiepida per lavare il tatuaggio. In questo modo potrai pulire facilmente il tatuaggio senza far dilatare i pori.
  • Lava il tatuaggio con le mani per essere sicuro di non graffiarlo in nessun modo e per pulirlo delicatamente.
  • Lavati le mani prima di pulire il tatuaggio, assicurandoti che anche le unghie non contengano dello sporco.
  • E’ consigliato di non mettere il tatuaggio direttamente sotto al getto d’acqua, ma di applicarne una leggerà quantità.
  • Per asciugare il tatuaggio ti consigliamo di tamponare delicatamente la zona tatuata, con uno scottex monouso pulito meglio non usare  un asciugamano perchè potrebbe portare dei batteri.

 

COSA NON FARE

 

  • Non lavare il tatuaggio con un detergente profumato perchè potrebbe irritare la  pelle.
  • Non usare acqua calda per pulire il tatuaggio per evitare un’eccessiva dilatazione dei pori.
  • Non utilizzare una spugna per lavare il tatuaggio, proprio per evitare infezioni. Spugne e spugnette varie possono essere troppo ruvide e potrebbero  rimuovere le croste che si formeranno.
  • Non lavare il tatuaggio con le mani sporche. Il tatuaggio è simile ad una ferita aperta e lavarlo con mani non pulite rischierebbe di portare infezioni batteriche.
  • Non immergere il tatuaggio in acqua, poichè la pelle scrostata intorno all’area inizierà a ad essere più morbida ed elastica, finendo per staccarsi con il rischio di  lasciare  possibili cicatrici.
  • È essenziale non asciugare il tatuaggio strofinandolo, perchè comporterebbe alla desquamazione della pelle e così ad irritazioni.
× Come posso aiutarti? Available from 10:00 to 22:00